Rassegna stampa insegnanti lametini a Roma

Il Lametino.it

Lamezia click

Annunci

NOTIZIE DAL CORDINAMENTO INSEGNANTI CAGLIARI

Lunedì 28 gennaio 2013, presso l’auditorium del liceo Euclide di Cagliari, a cura del Coordinamento Insegnanti Cagliari,  si è tenuta un’affollata assemblea per incontrare i candidati alle prossime elezioni dei diversi schieramenti politici .  Presenti la candidata del Movimento 5Stelle Manuela Serra,  Lilli Pruna di SEL, Caterina Pes  del PD, Patrizio Rovelli candidato con il Centro Democratico di Donadi e Tabacci,  Antonello  Pirotto  e Roberto Copparoni della lista Rivoluzione Civile  Ingroia, Andrea Dettori consigliere provinciale e candidato con SEL .

Continua a leggere

IL LIBRO DELLE IDEE E DELLE NECESSITA’ (Resoconto iniziativa)

Sabato 26 gennaio si è svolta, in piazza Trento Trieste a Ferrara, l’iniziativa “Il libro delle idee e delle necessità”, volta ad esprimere solidarietà a tutte le forze sociali colpite dalla crisi: l’invito era quello di lasciare un messaggio su ciò che i cittadini vorrebbero vedere realizzato dalle forze politiche per il soddisfacimento dei loro bisogni in ambito sociale (il lavoro, i servizi, la qualità della vita). L’iniziativa è stata organizzata dalla Commissione cittadinanza attiva dell’Istituto “L. Einaudi” e dal Coordinamento delle scuole della provincia di Ferrara “La scuola è di tutti”. Hanno partecipato alla stesura del Libro delle idee e delle necessità commercianti, operai, impiegati, lavoratori con contratti di lavoro atipici e precari di vari settori, insegnanti, un dirigente d’azienda, pensionati, medici della Sanità pubblica, ricercatori universitari, personale ATA della scuola, dipendenti del Comune di Ferrara. Hanno inoltre collaborato: Centro documentazione donna, Laboratorio Sancho Panza, Unione degli Studenti Medi di Ferrara, il gruppo fb “La scuola pubblica è nostra” e la pittrice Laura Govoni, che ha creato il logo “La scuola è di tutti”. Hanno condiviso l’iniziativa Cgil e Usb.

Continua a leggere

I cittadini chiamati a creare il “Libro delle idee e delle necessità”

Il Coordinamento delle Scuole della provincia “La scuola è di tutti” e la Commissione cittadinanza attiva dell’Istituto “L. Einaudi” di Ferrara hanno partecipato il giorno 23/01/2013 ad una conferenza stampa, nel corso della quale hanno ribadito le ragioni per cui continuare la mobilitazione iniziata l’ottobre scorso e le motivazioni della stessa. Hanno inoltre presentato le seguenti iniziative: la creazione del “Libro delle idee e dei bisogni”, che si realizzerà con un banchetto in piazza il giorno 26 gennaio, anche in vista della manifestazione a Roma del 2 Febbraio in difesa dei beni comuni, l’adesione al Coordinamento Nazionale Scuola (Scuola pubblica: di tutti per tutti) e al Manifesto dei colleghi di Torino (http://www.insegnantiarrabbiati.it/). Erano presenti i giornalisti di Telestense (servizio trasmesso il giorno 23, tg delle ore 19,30), La Nuova Ferrara (articolo pubblicato sul quotidiano il 24. 01), Estense.com.

Continua a leggere

COMUNICATO DAL MEUCCI OCCUPATO – CARPI 15 GENNAIO 2013

“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.” Art.  9 Costituzione Italiana.

La cara Costituzione dice che la Repubblica deve promuovere lo sviluppo della cultura, quindi, anche la scuola pubblica.

È quello che i nostri passati governi hanno fatto fino ad ora? Continua a leggere

Coordinamento delle scuole di Ferrara e provincia “La scuola è di tutti”

La scuola è di tutti” è un coordinamento composto da insegnanti “liberi e pensanti” provenienti da diversi istituti della città e provincia. Spinti dalla sempre più preoccupante situazione in cui versa la scuola pubblica statale, molti docenti hanno deciso di unirsi per denunciare i problemi e le disfunzioni cui ogni giorno sono sottoposti tutti coloro che vi operano, in primis gli studenti. Tra gli scopi del coordinamento rientrano la sensibilizzazione dell’opinione pubblica, l’opposizione al sempre più marcato intento di privatizzazione dell’istruzione, l’obiettivo di garantire a tutti il diritto allo studio e a un’istruzione di qualità, la messa in sicurezza degli ambienti scolastici attualmente ben lontani dalla legalità, il coinvolgimento di tutte le forze sociali sensibili alla difesa di un bene di tutti: la “scuola della Costituzione”. Continua a leggere

MANIFESTO PER LA SCUOLA PUBBLICA COME BENE COMUNE

insegnanti_arrabbiatida www.insegnantiarrabbiati.it

Per aderire clicca qui

Siamo insegnanti della Scuola Pubblica Italiana. Da anni assistiamo al progressivo impoverimento e smantellamento dell’istituzione scolastica del nostro paese. Ciò avviene in aperto contrasto con quanto sancito dalla Costituzione repubblicana.  Continua a leggere

Cagliari: Un libro per un minuto (28 dicembre 2012)

di Paola Frau
UN LIBRO PER UN MINUTOSiamo arrivati intorno alle nove, tempo un’ora e la nostra postazione era pronta. Abbiamo iniziato a fermare i passanti, molti dei quali temendo fossimo venditori di qualcosa, tiravano avanti accelerando il passo. Così nel presentarci abbiamo iniziato a dire: ” sono un’insegnante e non vendo nulla, se mi dedica un minuto di attenzione, le regalo un libro”. Tutto è andato bene direi, tante le persone che ci hanno ascoltato augurandoci buona fortuna; diversi hanno chiesto come avrebbero potuto aiutarci, stupiti che non chiedessimo contributi in denaro ma sola attenzione. Continua a leggere

Documento dell’assemblea dei lavoratori dell’IC Pascoli di Aprilia 12/12/2012

Documento presentato all’assemblea nazionale delle scuole del 16 dicembre 2012

La scuola e il sapere sono sotto attacco da troppo tempo per continuare a fare finta di niente.

L’attuale prospettiva di ministri e governi è da considerare congiunturale alla crisi economica, generata dalla scelleratezza finanziaria, solo in funzione della stessa scelleratezza che vuole sacrificare sull’altare del libero mercato anni di diritti acquisiti e quello “stato sociale” che ci ha fatto uscire dalla crisi umana delle guerre mondiali e dalle rovine della competitività forzata. Continua a leggere